Vuoto Steven Varni

Climathon Venezia 2018 – Idee e strategie per ridurre l’utilizzo di risorse e la produzione di rifiuti a Venezia

VEGA – Parco Scientifico Tecnologico di Venezia – Edificio Porta dell’Innovazione, Via della Libertà, 12 – Marghera-Venezia (VE) – 25 / 26 ottobre 2018

La terza edizione di Climathon Venezia avrà luogo il 25 e 26 ottobre 2018 dalle 9 alle 21, presso il VEGA, Parco Scientifico Tecnologico di Venezia (Venezia Marghera).

Climathon Venezia 2018 è organizzata dalla Fondazione CMCC in partnership con We are Here Venice e Ca’Foscari ChallengeSchool.

Climathon è un hackaton globale di 24 ore sul tema dei cambiamenti climatici che si svolgerà simultaneamente in oltre cento città del mondo. L’iniziativa, promossa da Climate-KIC, mette insieme le sfide delle città di tutto il mondo con le persone che hanno la passione, e l’abilità, per risolverle. Climathon attrae innovatori, imprenditori, studenti e professionisti, uniti dall’obiettivo comune di fornire soluzioni innovative alle sfide climatiche delle città.

La Sfida della città di Venezia

Venezia è una delle città più vulnerabili agli impatti attuali e attesi dei cambiamenti climatici ed è dominata dal turismo, il settore a più alta intensità di rifiuti dell’economia locale. Con Climathon Venezia 2018 siamo alla ricerca di idee e soluzioni per aumentare la capacità della città di minimizzare gli impatti dei consumi sul clima, attraverso una riduzione dell’utilizzo di risorse e un miglioramento della gestione dei rifiuti, riducendo così la produzione di emissioni di gas serra.

Come rendere Venezia più pulita e mostrare al mondo nuove modalità di riduzione dei rifiuti per limitare gli impatti dei consumi sul clima? Quali sono i possibili approcci per ridurre il consumo di risorse e la produzione di rifiuti a Venezia? In che modo le arti e le scienze possono sostenere la causa? Che tipo di progetti e campagne di comunicazione possono ridurre efficacemente la produzione di rifiuti, limitare il consumo di materie plastiche e migliorare le prestazioni di Venezia per il clima, come città simbolo?

Venezia è un importante punto di riferimento per il mondo e dovrebbe essere leader nella ricerca e sperimentazione di approcci innovativi per minimizzare gli impatti umani sull’ambiente naturale. Partecipando a Climathon, contribuirai a risolvere una delle sfide climatiche di Venezia proponendo soluzioni nuove e concrete per la gestione dei rifiuti, inclusi metodi per la loro riduzione, con particolare attenzione al settore turistico.

Le soluzioni che emergeranno possono affrontare il problema da diverse prospettive e dimensioni: .

– Suggerimenti di policy, inclusi strumenti economici

– Cambiamenti comportamentali guidati da campagne educative e di comunicazione

– Innovazioni pratiche / di sistema in grado di ridurre l’impatto dei consumi sul clima.

I partecipanti di Climathon Venezia saranno affiancati da coach esperti che li supporteranno nella concretizzazione delle idee.

Partecipa a Climathon Venice, un intenso brainstorming per rendere Venezia un posto migliore in cui vivere!

Partecipa e impegnati ad affrontare questa urgente sfida, che sarà presentata da esperti del settore e figure di rilievo per ispirare le squadre in una prima fase dell’evento. Avrai la possibilità di incontrare persone di diversi settori e provenienza. Intendiamo facilitare la creazione di contatti duraturi tra team, coach, organizzazioni, partner e partecipanti, affinché l’energia e le idee continuino a crescere nel tempo, anche dopo Climathon!

Ai membri della squadra vincitrice si schiuderanno speciali opportunità: la Fondazione CMCC offrirà supporto di ricerca attraverso la sua vasta rete di ricercatori ed esperti e WahV (We are Here Venice) offrirà opportunità di collaborazione a Venezia o presso una delle sue organizzazioni partner nel Regno Unito. Il gruppo vincitore avrà l’opportunità di partecipare all’evento dedicato al Climathon organizzato da Climate-KIC Italy il giorno 8 novembre a Rimini presso Ecomondo, la fiera leader della green e circular economy nell’area euro-mediterranea, che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare: dal recupero di materia ed energia allo sviluppo sostenibile. Gli esiti di Climathon Venezia 2018, e in particolare le idee del gruppo vincitore, saranno inoltre presentati il 22 novembre a Venezia (Forte Marghera) in occasione dell’evento “Sharing Danger”.

Consulta il Programma completo dell’evento

 

Climate Lab

Venice Climathon 2017: Arte e Scienza per il cambiamento (climatico)

La Venice Climathon è organizzata dalla CMCC Foundation, in collaborazione con il Venice Climate Lab, la municipalità di Venezia, Università Ca’ Foscari e Micromega Arte e Cultura. Svoltasi in più di 100 città in tutto il mondo nel giro di 24 ore, Climathon è “la più grande hackathon per l’azione per il clima nella storia”, sostenuta da Climate KIC.

Quest’anno la Venice Climathon si è concentrata su idee che hanno intenzione di aiutare le comunità a trovare potenziali alternative per l’adattamento dell’innalzamento del livello del mare. Ai cinque gruppi di studenti e giovani professionisti è stato specificamente chiesto di pensare a “come l’arte e la scienza affrontano l’innalzamento del livello del mare a Venezia?” Jane da Mosto ha tenuto un discorso introduttivo per definire la prova ed era un membro della giuria.

I criteri per le idee migliori erano:

• L’idea deve espressamente rivolgersi ai problemi del cambiamento climatico con un potenziale di impatto positivo
• Un team appassionato con la motivazione di rendere effettiva l’idea
• L’idea deve essere praticabile e il modello commerciale sostenibile (applicabile al mondo reale e capace di attirare fondi)
• L’idea deve concentrarsi sui problemi locali stabiliti dalla città ospitante

 Il gruppo vincente, costituito da Giuseppe Alfano, Marco Tonino e Silvio Cristiano, avranno l’opportunità di:

•Esporre e presentare l’idea a MICROMEGA ARTE E CULTURA, un nuovo spazio culturale a Venezia
•Presentare l’idea nel contesto di ECOMONDO (Rimini), un’esposizione sull’economia circolare nell’area Mediterranea