RC 9052 Modifica

Siamo felici di annunciare l’inaugurazione di Laguna Viva, una nuova installazione, al Palazzo delle Zattere

V-A-C ha commissionato il collettivo londinese Assemble, che opera trasversalmente
negli ambiti dell’architettura, design e arte, di sviluppare un progetto a lungo termine
per il giardino e per l’area interna del bar e ristorante della Fondazione, SudEst 1401.
L’obiettivo di Assemble era quello di creare un ambiente che potesse sia esplorare sia
coinvolgere attivamente la città, anche attraverso la collaborazione con
l’organizzazione We Are Here Venice, che ha preso parte al progetto.

La nuova installazione esterna, a libero accesso, valorizzerà il dialogo continuo
e la profonda relazione esistente tra Venezia e il suo contesto. Tre grandi vasche che
ospitano il tipico habitat lagunare della palude salmastra, ricostruito secondo
associazioni botaniche e morfologiche funzionali, saranno ricoperte da piastrelle fatto da Assemble a Granby Workshop a Liverpool, alla fine di quest’anno, portando il progetto alla sua ultima fase.

Le vasche sono costruite sull’esempio dell’esperimento di successo di Jane da Mosto in collaborazione con muf architecture/art per il padiglione inglese della 12. Biennale di Architettura. L’installazione è accessibile a visitatori della Fondazione, artisti e residenti locali (ogni giorno dalle 8:00 – 23:00). Questi microcosmi lagunari offriranno un’occasione per la ricerca e l’insegnamento sulla resilienza ecologica e i sistemi naturali sui quali si basa la sopravvivenza della città.

Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con i progettisti illuminotecnico di Michael Grubb Studio, gli orticultori Lorenzo Bonometto e Filippo de Sero, gli architetti veneziani dello studio APML, gli ingegneri ambientali di Studio Grava e l’ingegnere strutturale Beppi Mazzon, con il sostegno e la consulenza di muf art/architecture, Valentine Clays e Barbara Pastor.

Dichiarazione dell’artista

Jane da Mosto (We are here Venice) – idea e progetto dell’installazione

“Il nostro slogan è sempre stato “Venezia è laguna”, quindi a nome di We are here Venice ho approfittato di quest’opportunità per riportare le ricchezze della laguna nel cuore di Venezia. Guardando questo habitat da vicino, appare chiaro che la salute della laguna è vitale per la salvaguardia della città.

L’installazione nasce dalla collaborazione nel 2010 con muf architecture/art, che continua tuttora;  devo ringraziare di cuore la mia fidatissima squadra: Lorenzo Bonometto e Filippo De Sero, coi quali sono state realizzate al Padiglione Britannico della Biennale tre vasche che ospitano il tipico habitat della palude salmastra, ora installazione permanente.

Pur cambiando nel corso nell’anno, la flora particolare rimane sempre affascinante e ci auguriamo sinceramente che i vari visitatori al Palazzo alle Zattere trovino intriganti quanto noi i fiori, i granchi e le farfalle”.

Leggi il comunicato stampa completo QUI

Assemble con We Are Here Venice
Laguna Viva (Living Lagoon), 2018
V-A-C Foundation, Venice.
Photo: Delfino Sisto Legnani e Marco Cappelletti

 

Vedi la copertura mediatica dell’apertura sul CONTESANALLY e si veda di seguito:

La copertura nel Wallpaper magazine:

Vedi il referimento nel Evening Standard

 

La copertura mediatica nella Nuova di Venezia:

La copertura mediatica nel Times: