Sondaggio Per Venezia

wahv al fine di contribuire a migliorare la qualità del dibattito in corso in questo momento a Venezia,  ha commissionato La Fondazione Ca’Foscari l’incarico di effettuare un sondaggio per verificare l’opinione dei residenti nei confronti del referendum per la suddivisone del Comune di Venezia nei due Comuni di Mestre e Venezia insulare.

Gli interessantissimi esiti sono riportati nella presentazione qui allegata. Sono state eseguite 600 interviste telefoniche tra il 18 e il 24 luglio 2016, bilanciando il campione tra la popolazione maggiorenne e residente nelle città di Venezia e Mestre.

Oltre il 90% degli intervistati è a conoscenza dell’iniziativa referendaria.

Circa il 70% ritiene che il referendum sia lo strumento più appropriato per affrontare il tema della suddivisione del Comune. Tra questi, più del 70% ha motivato così la propria posizione: “è una decisione che riguarda tutti e quindi è corretto che tutti i cittadini possano esprimersi”. Altri, quasi il 14%, hanno motivato la loro preferenza affinché siano i cittadini ad esprimersi direttamente, piu’ che i politici.
wahv è un’associazione non-profit che, con l’aiuto di sostenitori italiani e stranieri,  si batte per migliorare la qualità delle informazioni alla base delle scelte determinanti per il futuro di Venezia. L’esito dello studio fatto dalla Fondazione Ca’Foscari è un elemento importante per comprendere meglio la visione della cittadinanza adottando un approccio statisticamente corretto e obbiettivo

 

Rassegna stampa:

La Nuova Venezia 1.9.2016

referendum5


Corriere del Veneto 1.09.2016
referendum4


Gazzettino 13.9.2016
referendum1


Corriere del Veneto 13.9.2016
referendum2


La Nuova 5.8.2016
IMG_7123


Il Gazzettino 5.8.2016
IMG_7124


Corriere del Veneto 5.8.2016
image1