skip to Main Content
Cosa è Successo Allo Stadium Of Close Looking? VILLA FRANKENSTEIN (2012 Biennale Di Architettura)

“Conversations of Resistance”, un paper non ancora pubblicato di Elke Krasny, Liza Fior e Jane da Mosto, parla dei modi sottili, invisibili per avanzare le proprie attività professionali. Al centro del paper è questo racconto del modello dello stadio Olympico creato da muf architecture/art (http://www.muf.co.uk) per il Padiglione della Gran Bretagna al XII Biennale di  Architettura. Queste conversazioni hanno aiutato wahv a diventare realtà. E a sua volta, wahv ha facilitato il salvataggio dei resti dello stadio dalla cooperativa città invisibile (http://www.cittainvisibile.com).

RAPPORTO

PastedGraphic-3

Back To Top